Crea sito

Sul futuro della sanità algherese se ne deve discutere in Consiglio comunale!

Ora basta col silenzio complice sulla sanità! Giovedì 16 luglio alle 10 è convocata la Commissione Sanità che dovrà decidere anche sul futuro dell’Ospedale Marino e di conseguenza dell’intero sistema sanitario algherese.
Perché il Presidente Raffaele Salvatore non convoca il Consiglio Comunale aperto come richiesto dalle forze di minoranza? Perché questo silenzio della massima assemblea civica che sembra già in vacanza da tempo, mentre nel capo di sotto si decidono le sorti di questo territorio? Come qualificare altrimenti il silenzio assordante del Sindaco sulla bocciatura dell’accreditamento del reparto di terapia intensiva avvenuto nei giorni scorsi. Come qualificare la chiusura del reparto di chirurgia perché mancano i medici o la mancata riapertura delle sale operatorie per scelte incomprensibili e dannose. Sia tolto il bavaglio al Consiglio Comunale e messo in condizione di discutere di sanità e di poter difendere il territorio, visto che chi deve farlo istituzionalmente in rappresenta della città sta zitto, messo all’angolo.
Sia convocato un Consiglio d’urgenza, prima della commissione regionale di giovedì e contemporaneamente sia invitato l’assessore regionale Nieddu a partecipare a un’assemblea aperta alle forze sociali, sindacali, politiche e ai consiglieri regionali del territorio.

*Nota firmata da tutti i Consiglieri comunali di minoranza